L'Assemblea dei Soci

L'Assemblea dei Soci è composta da tutti gli associati aderenti.

Possono essere soci di ComPA fvg tutti gli Enti e le Pubbliche Amministrazioni che ne facciano domanda, con particolare riguardo alle Unioni dei Comuni, e la cui domanda sia accolta dal Consiglio Direttivo.

Le Assemblee dei Soci sono ordinarie e straordinarie.

L’assemblea, tanto ordinaria che straordinaria, è convocata dal Presidente mediante avviso di convocazione inviato con qualsiasi mezzo idoneo, compreso l’invio di email, a ciascun associato almeno cinque giorni prima della riunione; in caso di urgenza l’avviso di convocazione può anche essere spedito tre giorni prima della riunione. L’avviso dovrà indicare gli argomenti, il luogo e data della convocazione, potrà indicare la data della eventuale seconda convocazione. 

Le deliberazioni dell’assemblea sono prese a maggioranza di voti e con la presenza di almeno la metà degli associati. In seconda convocazione la deliberazione è valida qualunque sia il numero degli intervenuti.

Per modificare e lo statuto, occorrono la presenza di almeno tre quarti degli associati e il voto favorevole della maggioranza dei presenti, come previsto dall’art. 21 c.c.

Per deliberare lo scioglimento occorre il voto favorevole di almeno tre quarti degli associati, come previsto dall’art. 21 c.c.

Competenze

Spetta all’Assemblea ordinaria:

  • nominare il Consiglio Direttivo, con votazione palese a maggioranza relativa;
  • nominare l’Organo di controllo interno;
  • deliberare sulle relazioni del Consiglio Direttivo e del Presidente;
  • approvare i bilanci;
  • deliberare, a maggioranza, il regolamento di funzionamento del Consiglio Direttivo;
  • apportare modifiche allo statuto o deliberare lo scioglimento della associazione, nominando uno o più liquidatori;
  • determinare gli eventuali compensi degli amministratori, dei revisori e dei membri dei comitati tecnico scientifici;
  • deliberare sulle quote contributive annuali da parte degli associati.