Cantiere Formazione dei formatori pubblici

Il Cantiere persegue l’obiettivo di formare Dipendenti dei Comuni particolarmente competenti e motivati a fare formazione ai loro colleghi, con lo scopo di creare un pool di docenti pubblici interni accomunati da capacità didattiche specifiche in grado di dare un'impronta omogenea ai processi di apprendimento e contraddistinti come originali del sistema regionale delle Autonomie Locali.

Finalità specifiche

Con convinzione è che il modo più efficace per innescare processi di cambiamento interni alla Pubblica Amministrazione sia quello di formare il personale valorizzando quei Dipendenti particolarmente competenti e motivati a fare formazione per e insieme ai loro colleghi, si intende creare un pool di docenti interni accomunati da capacità didattiche specifiche per implementare modalità di apprendimento omogenee ed originali che diventino proprie del sistema regionale delle autonomie locali.

Percorsi formativi

A tal fine, sono stati attivati due percorsi formativi specifici:

  1. RESPONSABILI DELLO SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE (percorso per coordinatori/responsabili della formazione interna agli EE.LL). Il percorso finalizzato all’acquisizione/sviluppo delle competenze per l’analisi del fabbisogno interno di un’organizzazione complessa perché composta dal personale di un insieme di Comuni, la progettazione e pianificazione delle attività, la selezione dei docenti, la valutazione degli impatti della formazione sull’organizzazione. Tutto questo per elevare e condividere modalità comuni di programmazione e gestione di una formazione innovativa ed efficace su scala sovra comunale.
  2. LE COMPETENZE DEL DOCENTE / FORMATORE PUBBLICO EFFICACE (percorso per funzionari/tecnici pubblici che svolgono attività di formazione). Il percorso è stato pensato per coloro che sono esperti riconosciuti a livello di contenuto in un specifico settore e che esercitano (o hanno le inclinazioni a farlo) attività di docenza/formazione interna alla PA e si articola in due parti autoportanti. Una prima parte costituita da un percorso base con l’obiettivo di sviluppare specifiche competenze didattiche per aumentare l’efficacia formativa degli interventi attraverso un’attenzione ai processi di apprendimento degli adulti a livello individuale e di gruppo all’interno delle organizzazioni sapendo utilizzare a livello base i metodi e tecniche di partecipazione attiva delle persone. Una seconda ha previsto moduli auto portanti di formazione pratica dedicata a un set di metodologie didattiche utili all’attività formativa all’interno dell’organizzazione delle pubbliche amministrazioni locali (Sono state utilizzate le metodologie: brainstorming e mappe, il caso studio, le esercitazioni pratiche, il laboratorio, il mentoring).

Domenica, 28 Agosto 2016 - Ultima modifica: Martedì, 27 Settembre 2016