Summer School 2017

Zovello di Ravascletto, 4-8 settembre 2017

La Summer School è una scuola estiva pensata come corso residenziale di formazione, confronto e scambio partecipativo diretto.

Nata dalla consapevolezza dell'importanza del ruolo degli enti locali nelle politiche di sviluppo socio-economico per l’area territoriale di riferimento, la Summer School vuole far acquisire ai giovani amministratori locali del Friuli-Venezia Giulia la conoscenza e la dimestichezza indispensabili per la pianificazione e la programmazione strategica di area vasta.

Per tale motivo, durante i cinque giorni residenziali sono stati forniti ai partecipanti gli strumenti concettuali utili a maturare una visione strategica delle politiche di sviluppo del territorio, assieme ad un quadro di conoscenze fondamentali per orientarsi a tale approccio. Non solo, sono state illustrate anche le politiche e la programmazione dell’Unione Europea come modello ispiratore per lo sviluppo del territorio locale, attraverso la presentazione dell’architettura dei programmi comunitari e il funzionamento dei bandi. Gli amministratori locali hanno così compreso l’importanza delle reti di partenariato locali, nazionali ed internazionali per lo sviluppo del proprio territorio.

L'obiettivo è stato quello di generare una competenza diffusa sul territorio come pilastro per poter assolvere alla funzione di impulso e governo allo sviluppo locale. Un'opportunità di formazione per i giovani amministratori comunali della Regione, che hanno acquisito una mentalità aperta verso l’innovazione sui temi dello sviluppo integrato del territorio e della programmazione, intesa come metodo per progettare interventi coerenti e finanziabili, con i fondi europei o con altre risorse nell'ambito delle politiche internazionali,nazionali, regionali.

Un percorso costruttivo e formativo, dunque, orientato ad una visione strategica dello sviluppo locale e della programmazione europea.

Per scoprire di più scarica il programma:

Guarda la photo-gallery della Summer School e la video-gallery con le interviste.