Summer School 2018

Zovello di Ravascletto, 3-7 settembre 2018

Seconda edizione della Summer School riservata agli amministratori locali sul tema delle strategie di sviluppo locale e della progettazione europea.

Un'esperienza residenziale che ha offerto ai 20 partecipanti l'opportunità di apprendere approcci, modelli e strumenti utili ed indispensabili per analizzare un contesto territoriale, definire una strategia di sviluppo, declinare progetti integrati e soprattutto creare reti di partenariati comunali, nazionali e sovranazionali coerenti ed efficaci.

La Summer School ha voluto quindi essere un'occasione di confronto per ragionare  sull'innovativa funzione di promozione dello sviluppo territoriale esercitata dai Comuni in forma aggregata, considerando sia i piani di sviluppo territoriale che le relative Intese per lo sviluppo condivise con l’Amministrazione regionale. Trattandosi di una funzione sostanzialmente nuova per la maggior parte degli enti locali, questa esperienza residenziale ha rappresentato un vero e proprio percorso formativo e di scambio, con lo scopo di acquisire conoscenza e dimestichezza nella pianificazione e programmazione strategica di area vasta, prendendo in considerazione il miglior utilizzo dei fondi comunitari.

Si intende infatti contribuire a generare una competenza diffusa sul territorio, che di fatto è precondizione necessaria per poter assolvere alla funzione di impulso e governo allo sviluppo locale.

Per questo motivo, nei cinque giorni di formazione si sono alternate non solo lezioni frontali, ma anche lavori di gruppo, analisi di casi e testimonianze di buone prassi. A metà settimana, inoltre, è stata svolta anche un'esperienza outdoor con lo scopo di rafforzare e consolidare il gruppo.

La Summer School ha così offerto gli strumenti concettuali per maturare una visione strategica delle politiche di sviluppo del territorio nella prospettiva evolutiva dei mega trend, fornendo un quadro di conoscenze e un approccio integrato. Non solo, i partecipanti hanno potuto sia comprendere l’architettura delle istituzioni e dei programmi UE che capire come attuare una governance di progetto, valutandone esiti e impatti. Non da meno, gli amministratori coinvolti hanno colto l'importanza di far squadra tra di loro, ma anche con stakeholder e partner, per creare progetti di sviluppo locale. 

Per scoprire di più leggi il programma della Summer School 2018:

Inoltre puoi guardare anche anche la video-gallery con le interviste la photo-gallery dei veri momenti dell'esperienza residenziale.

Giovedì, 20 Settembre 2018