L'applicazione del Green Public Procurement (GPP) e i CAM negli approvvigionamenti delle PA - APPROFONDIMENTO 4

Dal 19 aprile 2016 in seguito all'entrata in vigore del Codice dei Contratti Pubblici (D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50) è obbligatorio, per tutte le stazioni appaltanti, inserire Criteri Ambientali Minimi (CAM) negli approvvigionamenti di forniture, lavori e servizi.

Nelle gare d'appalto pubbliche, quindi, le stazioni appaltanti dovranno essere in grado di:
- inserire correttamente i Criteri Ambientali Minimi (CAM) nei disciplinari e capitolati di gara;
- valutare la congruità alle prescrizioni ambientali richieste.

Elemento imprescindibile per adempiere agli obblighi normativi previsti dall'art. 34 del codice è lo sviluppo di competenze specifiche, sul GPP e sui CAM (Criteri Ambientali Minimi), del personale responsabile degli acquisti e del personale tecnico delle Pubbliche Amministrazioni del Friuli-Venezia Giulia.

Docente

Paolo Fabbri